Espresso Games avvia collaborazione con il regista Antonio Falduto

Espresso Games avvia collaborazione con il regista Antonio Falduto

Notizie ITA
  • Lo studio di produzione di iGaming,  Espresso Games, avvia una collaborazione con Antonio Falduto
  • Dirigenti e professionisti di Espresso Games parteciperanno come docenti ad un corso universitario
  • Il corso offre agli studenti di stare al passo con l’arrivo di nuove figure professionali

Espresso Games, noto studio di produzione di iGaming, ha avviato una collaborazione con il regista e sceneggiatore Antonio Falduto, docente universitario presso l’Ateneo UNINT di Roma. La collaborazione consisterà nella partecipazione dei dirigenti aziendali di Espresso Games, ad un corso universitario coordinato da Antonio Falduto, in qualità di cocenti. Il corso a cui si fa riferimento è “Linguaggio del Gambling online” all’interno del master di I livello “Traduzione e adattamento delle opere audiovisive e multimediali per il doppiaggio e il sottotitolo”, ormai arrivato alla ventesima edizione.

Questa collaborazione nasce a Cannes, nei giorni della 72esima edizione del Festival, dove Espresso Games ha partecipato come ospite dello Spazio Italia presso dell’Hotel Majestic. Qui il regista ha avuto l’opportunità di assistere alle fasi di produzione dei giochi online prodotti da Espresso Games. L’aspetto che ha colpito Falduto è stata la somiglianza tra le fasi di produzione di un gioco e quelle di un film. Falduto è rimasto stupito dalle similitudini con un’opera cinematografica dalle fasi di storyboard al prodotto finale.

Al via la collaborazione tra Espresso Games e Antonio Falduto

Questa similitudine in realtà è stata già notata da sempre più grande numero di operatori cinematografici, nel corso degli ultimi anni. Il connubio tra produzione di iGaming e cinematografica viene dimostrato dal crescente numero di professionisti del settore cinematografico che collaborano con il settore del gioco. Dietro un prodotto di iGaming infatti vanno considerati aspetti come l’audio, il video, la sceneggiatura (intesa come percorso narrativo in cui il giocatore si ritrova protagonista all’interno della storia del gioco). Per tale  scopo, dall’industria cinematografica vengono presi in prestito varie figure di professionisti tra cui registi, sceneggiatori, ingegneri del suono, fonici, grafici ma anche linguisti traduttori. Questo lavoro si rende necessario nel momento in cui si vuole ottenere un prodotto di alta qualità, con un valore anche artistico e comunicativo.

In scia a quanto si vede ormai da diversi anni, l’A.D. di Espresso Games presenterà la nuove slot “Cinema One”.

Cosa può offrire Espresso Games a un corso universitario

A tal proposito, il coordinatore del corso, Antonio Falduto, ha dichiarato:

Ritengo sia necessario nutrire questa connessione con iniziative che creino reciproche opportunità professionali adeguate all’evoluzione dei tempi. Ben consapevoli di quanta sia ancora delicata la questione del gioco a premi, siamo tuttavia convinti che occorre superare riduttive interpretazioni e preconcetti iniziando proprio dalla formazione di nuovi professionisti in grado di cogliere i vantaggi di un’industria allargata e sviluppare nuove sinergie.

Tra i docenti del corso attinti da Espresso Games vi saranno Max Rizzo (dirigente) e Tiziana Cannizzaro, Marketing Director.  Saranno loro a introdurre il mondo dell’iGaming agli studenti attraverso una prospettiva storico-antropologica e politico-economica.
Inoltre, grazie alla partecipazione di Sandra Iannotti, linguista esperta di gambling, già co-fondatrice di LingoSpell S.r.l., si arriverà anche a comprendere come tradurre in italiano un testo originato in altre lingue utilizzando un gergo tipico dell’iGaming con le sue varie declinazioni.

Federica De Lorenzi
Articolo di:

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica - probabilità di vincita

18+ Agenzia Dogane Monopoli - ADM